Appuntamenti a breve

 Per la pagina Facebook   clicca qui

2018

A giorni le attività in programma per febbraio - marzo

Stiamo collaborando con la Compagnia dei Cammini per  rilanciare il Sentiero Spallanzani

 

Ad agosto la Camminata fuori porta in Senegal .     Per la presentazione clicca qui o qui 

 

2017 le ultime attività

Dicembre

Dicembre la Casa non ha proposto attività per il  viaggio del 20 dicembre in Senegal dove si è continuato il percorso/progetto per realizzare Eluupolal cioè "La nostra casa".  Uno spazio di scambio per vivere la vita di un quartiere amico da anni, per camminare nel paese, sul fiume e andare nel Kalounay in villaggi di foresta ... per incontrarsi. Si è anche andati a Dioll Kadd al villaggio dell'amico Mandiaye Ndiaye per verificare il fare rete in Italia col Teatro nella savana.


Camminate brevi

Domenica 12 novembre

Camminata leggera all'imbrunire sulle colline e racconti a tavola

Ritrovo ore 17 davanti alla Trattoria del Cacciatore Cà Bertacchi di Viano (RE)

Incontro con l'autore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli incontri con l'autore riprendono a gennaio 2018

 

Giovedì 26 ottobre si è tenuto  l'incontro:

L'arte del camminare l'arte dell'incontrare. Luca Gianotti dialoga con Claudio Cernesi 

Camminate Spallanzani

Sabato 25 novembre

Camminata da Rondinara a Cà Bertacchi e rientro con cena e racconti a tavola.
Si snoda sul primo tratto del Sentiero Spallanzani
Queste camminate prevedono

l' incontro con persone residenti nel luogo che narrano qualcosa della loro storia o della storia del territorio
Il 25 è previsto incontro con una famiglia della borgata
Indossare scarponcini
Il ritrovo è alle ore 10 a Rondinara davanti al Bar La Cà Basa
E' previsto un contributo di 20 € (bambini 5 € e riduzione in caso di famiglie)
Iscriversi entro il 22 novembre o telefonando 3472791863 o con mail a teranga@tiscali.it

Clicca qui per la pagina FB

Incontrarsi leggendo

I gruppi propongono momenti di lettura intesa come pratica di ascolto di sè e del mondo su temi collegati all'incontro con l’autore

In Biblioteca a Viano - Data inizio in  definizione - Contattaci se sei interessato/a

Laboratorio : Il tempo del narrare

Sabato 2  dicembre

 Quando incontro nella  vita una persona che si rapporta in maniera sincera, disarmata, senza paura di mettersi in questione, capace di parlare dei propri errori e di segnalarmi i miei, sento che questo modo di essere, senza maschere per apparire, mi fa stare bene.

Il narrare serve a costruire sia un significato condiviso degli eventi sia la sintonizzazione affettiva tra le persone.

 Il laboratorio propone un percorso che non prevede competenze narrative o di scritture

E' - anche - un esercizio di ascolto di sè e dell'altro nell'essenza della presenza e nella libertà del fare o non fare

Si svilupperà con esperienze individuali e di gruppo

Scarica il depliant

Download
Laboratorio il tempo del narrare.pdf
Documento Adobe Acrobat 814.0 KB

Camminate in Senegal

Riprendono i viaggi in Senegal

 

Qui la presentazione del viaggio

 I viaggi fanno propri i principi del turismo responsabile per cui sono previsti due incontri prima e dopo il viaggio per fornire informazioni utili al collocarsi nell’esperienza di incontro con altro paese e cultura

Il percorso è costruito evitando l'utilizzo di mezzi a forte impatto ambientale ed è mirato al

sostenere la comunità locale e lo scambio tra culture.

 Camminate nelle foreste del Kalounayes

La zona del Kalounayes comprende alcuni villaggi dell’etnia Diola nella regione della Casamance.

Nel Kalounayes la foresta si difende non solo perché la deforestazione cambia il clima ma perché alberi e uomini si appartengono. L’uomo è tale se sa coltivare il riso simbolo e segno della benevolenza del cielo verso la terra e il riso viene caricato dell’energia della parola degli anziani

" L'uomo, avendo potenza sulla parola, dirige la forza vitale. Riceve questa forza, la comunica ad altri esseri, tanto da realizzare il senso della vita. In questo mondo la parola è di tutti, bisogna scambiarsela, affinchè vada e venga, essendo cosa buona prendere e ricevere forze vitali."

 A Dioll Kadd sulle tracce di Mandiaye Ndiaye

 Il villaggio di Dioll Kadd è il villaggio natio di Mandiaye Ndiaye arrivato in Italia nel 1989 e rientrato in Senegal nel 2003 per realizzare il sogno di un teatro nella savana che promuovesse la cultura locale e l’ autosostentamento del villaggio attraverso la terra e il turismo. Il viaggio inizia in Italia conoscendo questa storia e preparandosi a questo incontro. Continua In Senegal vivendo alcuni giorni al villaggio, incontrando il gruppo teatrale e il progetto di Terra Teatro Turismo

Riprende in Italia per condividere quanto vissuto e valutare se mantenere un rapporto con il progetto sostenendolo con la potenza della parola e dello scambio (il gruppo teatrale compie tournée in Italia ogni anno)